I Radicali, i maggiori anticlericali ed abortisti, sfruttano l’immagine del Papa per la campagna elettorale.

E’ arrivata nella buca della posta: una rivistona pubblicitaria di 4 pagine enormi a colori ( i Radicali non badano a spese ) per le elezioni europee. I Radicali sono l’unico partito che possiede una potente radio a diffusione nazionale e che grazie a Radio Radicale, ancora usufruiscono al 100% dei finanziamenti all’editoria previsti per gli organi di partito, finanziamenti … Continua a leggere

Di Pietro, fatti Processare !!!

Piccola cronistoria: Filippo Verde, un magistrato, denuncia di Di Pietro. Di Pietro non viene processato perchè usufruisce dell’immunità parlamentare europea. Il tutto è successo solo un mese fa. Caro Tonino, come diresti tu: Di Pietro, fatti Processare !!! * aprile 2009 PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO sulla richiesta di consultazione sull’immunità e i privilegi di Antonio Di Pietro (2008/2146(IMM)) … Continua a leggere

Magistratura Democratica; il background politico della giudice Nicoletta Gandus, chiamata a giudicare sul processo Mills – Berlusconi

Magistratura democratica si caratterizza per un’ispirazione ideologica di sinistra e per questo in passato ha spesso trovato punti di corrispondenza nell’azione politica del Partito Comunista Italiano e della sinistra extraparlamentare, e di partiti quali Rifondazione Comunista, i Comunisti Italiani e le correnti di sinistra del Partito Democratico nel contesto politico attuale.   MD, fondata a Bologna il 4 luglio 1964, … Continua a leggere

Report, ovvero come i giornalisti fanno credere al popolo tv di sinistra quello che vogliono: un giornalismo dedito al sensazionalismo a tutti i costi.

I giornalisti…Sono bravi, sono a bravi, a fare il loro mestiere, cercare o creare notizie interessanti, che destino interesse o allarme nel telespettatore (soggetto predisposto)… Sono in grado, con frasi o immagini ben scelte o montate (o tagliate, come nel caso della condanna a 8 mesi a Travaglio), di trasformare un avvocato in un mafioso, un Presidente del Consiglio in … Continua a leggere

Cannes: vince un film sugli orrori del Comunismo.

Chissà quando potremo scrivere un pezzo con questo titolo… Purtroppo finché il cinema, come l’informazione, rimane nelle mani degli ex sessantottini, dei comunisti, ci sono poche speranze si parli del comunismo, dei suoi orrori, della sua criminale ideologia. Il solito film sui nazisti vince quest’anno il Festival di Cannes, film del “noto” regista Jacques Audiard (?). Non sappiamo chi sia  Jacques, ma una … Continua a leggere

Il pentito Tullio Cannella fornisce uno scenario inquietante.

Il pentito Tullio Cannella fornisce uno scenario inquietante affermando che il Comune di Palermo, dopo una tangente di 200 milioni di lire, acquistò degli appartamenti di un certo Giuseppe Bonanno, un prestanome di Gaspare Finocchio (imprenditore) che era invece in odore di mafia. Destinatari della tangente, secondo il pentito erano il Sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Vincenzo Inzerillo, che all’epoca … Continua a leggere