Purtroppo pare la crisi sia definitivamente finita.

In periodo di crisi chi piange sono i “padroni”, industriali e commercianti: per loro la crisi vuol dire meno vendite, meno incassi. Per il consumatore, per il lavoratore dipendente a stipendio fisso invece quella crisi è una manna dal cielo, perché vuol dire inflazione bassa o ferma e quindi prezzi dei beni stabili o addirittura in discesa e quindi potere d’acquisto … Continua a leggere

Guido Bertolaso: “Sono stato accusato di vendere ai privati la Protezione Civile. Vergogna a chi ha dato per buona questa balla”.

Da oltre una settimana, sono diventato oggetto di due diverse iniziative giudiziarie. La prima, dei giudici del Tribunale di Firenze, che stanno indagando su di me per capire se sono corrotto, corruttore, amico di corrotti e corruttori ed anche se, grazie al mio ruolo, in questa veste di amico, conoscente, sodale con persone disoneste io ne abbia favorite alcune in … Continua a leggere

Vi sveliamo cosa ha cercato di coprire la stampa di regime sollevando il polverone su Bertolaso.

Perché i media di regime hanno voluto che l’attenzione delle masse si concentrasse su Bertolaso? (e quale miglior modo per attirare le masse di parrucchiere che una morbosetta storia a sfondo sessuale?). Non è per caso che Lorsignori vogliono nasconderci che forse la vicenda di corruzione sotto indagine coinvolge un contesto di sinistra? Chiedetevi perché su un personaggio chiave della vicenda … Continua a leggere

La sinistra, ovvero i Neocom, ovvero i neocomunisti, ovvero i comunisti senza comunismo.

L’epoca del comunismo ortodosso, rigorosamente fondato sul marxismo-leninismo, si è ormai conclusa praticamente ovunque; anche la Cina è ormai “capitalista”.   Il comunismo però non è morto, ma per sopravvivere è stato costretto a mutare in modo drastico e sconcertante; l’Italia, che è stata il paese dell’occidente con il più potente partito comunista, è l’emblema di questa sopravvivenza e mutazione.   … Continua a leggere

Come la sinistra, i travaglisti e i dipietristi scardinano i principi etici e morali.

Noi conservatori liberali e democratici dobbiamo denunciare il tentativo da parte dei Necom, dei vetero-comunisti, dei travagl-giustizialisti e dei dipietristi di sostituire al principio costituzionale della “presunzione di innocenza” fino al terzo grado di giudizio, quello della “presunzione di colpevolezza” in caso di un semplice avviso di garanzia, così sovvertendo i principi etici e morali della nostra Costituzione e della nostra … Continua a leggere

La ricostruzione in Abruzzo è uno dei più grandi successi di Berlusconi; Bertolaso è la vittima della guerra politica a Berlusconi da parte delle forze del male.

La ricostruzione in Abruzzo è uno dei più grandi successi di Berlusconi; pensate solo a cosa sarebbe successo ai poveri abruzzesi se avesse governato in questo periodo la sinistra, oggi sarebbero in precari container sotto la neve. Ovvio che la sinistra, una certa magistratura e la stampa serva, cerchino di distruggere l’immagine di Bertolaso. Esattamente come hanno cercato di distruggere … Continua a leggere

E’ chiarissimo in mano a chi è l’informazione.

Santoro, prima serata. Travaglio (Il Fatto), prima serata. Floris, prima serata. Gabanelli, prima serata. Blob, prima serata. Annunziata, prima serata. Luca Telese (Il Fatto), prima serata. Fabio Fazio, prima serata. Gianluigi Paragone, terza serata. E’ chiarissimo in mano a chi è l’informazione: ai rossi. . . .