Martedi 4 gennaio tutti a spingere la carrozzella di Roberto Torregiani davanti all’ambasciata Brasiliana.

Il prossimo 4 gennaio, davanti all’Ambasciata brasiliana a Roma (Piazza Navona 14) si terrà un sit in di protesta. «L’Italia tutta unita – dice Roberto Torregiani – deve scendere in piazza. Estendo l’invito a partecipare anche ai politici, di destra e di sinistra. Non vogliamo bandiere perchè nella nostra manifestazione non si devono creare distinguo politici». Nello stesso giorno sarà ufficializzata la nascita del … Continua a leggere

Perché la sinistra e i finiani vogliono cambiare la legge elettorale? Per tornare alla Prima Repubblica, quella della corruzione e della compravendita dei voti.

Perché fu cambiata la legge elettorale? Perché col sistema maggioritario e senza il premio di maggioranza al partito di maggioranza relativa, partitini che raggiungevano a malapena il 5% erano in grado di bloccare o condizionare un intero governo. Il partitino dei finani è ovviamente interessato a tornare indietro a quel vecchio modello, quindi preme per una modifica dell’attuale legge elettorale. … Continua a leggere

Mutui: quando governava la sinistra il 5% delle famiglie non riusciva a pagarli.

L’informazione di regime, antigovernativa e sfascista, oggi rilancia con grande enfasi la notizia: “Mutui, il 5% delle famiglie non riesce a pagarli.” La notizia compare su quasi tutta la stampa di regime, dal quotidiano della sinistra ricca torinese, La Stampa, alla propaganda indirizzata al popolino dei mezzi pubblici, come City, ovvero il giornalino gratuito di propaganda antigovernativa del gruppo sinistr-milanese Corriere-Rcs. … Continua a leggere