Il comunismo e il marxismo hanno vinto. E con loro hanno vinto il materialismo, il globalismo, il consumismo. L’avere ha prevalso sull’essere.

Oggi nel mondo ha prevalso il materialismo (non esistenza di Dio, quindi né anima né morale, sola esistenza dell’oggi, del materiale, dei “beni” terreni, degli oggetti) che è alla base del pensiero marxista e che si è oggi affermato in Usa ed in Europa con il capitalismo e il consumismo più sfrenato. E’ la vittoria dell’avere (materiale) sull’essere (morale e … Continua a leggere

Il norvegese Anders Behring Breivik è la reazione violenta della società al pensiero unico dominante, globalista, multiculturalista, internazionalista.

L’informazione di regime cerca di far passare Anders Behring Breivik per neonazista, ma in realtà Breivik descrive i neonazisti come “emarginati, irascibili e razzisti skinhead“. Inoltre così commenta su internet: “Per me è molto ipocrita trattare musulmani, nazisti e marxisti in modo diverso. Sono tutti sostenitori di odio-ideologie” (qui Breivik non sbaglia: l’ideologia islamica odia gli infedeli, quella nazista odiava … Continua a leggere