Guai in vista per l’Ingegnere, il proprietario di Repubblica-Espresso. De Benedetti ammette di aver pagato tangenti per 10 miliardi ai partiti.

  De Benedetti ammmette di aver pagato tangenti per 10 miliardi ai partiti e funzionali all’ottenimento di una commessa dalle Poste Italiane. http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/10/31/quell-inchiesta-contesa-sui-signori-delle-poste.html                   .