L’atteggiamento criminale di chi danneggia l’economia nazionale.

«Purtroppo in Italia abbiamo un’opposizione anti-italiana che ha un atteggiamento criminale e che influisce negativamente sui mercati e aizza le speculazioni. Quello che fanno i giornali di sinistra a questo Paese è criminale». Silvio Berlusconi, settembre 2011. * Si sente molto, soprattutto sui media di sinistra, parlare di crisi. Ma di che crisi parliamo? Questa non è una crisi economica, basta leggere i dati … Continua a leggere

Governo Berlusconi aumento della criminalità del 230%, siamo secondi in Europa! E’ vero? No, è falso.

Il titolone della disinformatia di turno (visto su OKNO) oggi racconta che: “Governo Berlusconi aumento della criminalità del 230%, siamo secondi in Europa!” http://www.nuovademocraziaeuropea.it/effemeride/governo-berlusconi-aumento-della-criminalit-del-230-siamo-secondi-europa Ci ha colpito subito questa frase: “Secondo la Corte dei Conti, nel 2010, le denunce di corruzione, concussione e abusi d’ufficio, nel nostro Paese, sono aumentate di circa il 230% rispetto all’anno precedente.” Abbiamo cercato conferme del … Continua a leggere

Il palinsesto della Rai, TV anarco-comunista di regime.

L’altro ieri (Rai3), l’immancabile e quotidiano documentario su Benito Mussolini. Ieri (Rai Storia), documentario su Trozki, comunista giustiziato da altri comunisti vicini al criminale comunista Stalin. (ovvero, regolamenti di conti all’interno della mafia-regime comunista). Oggi (Rai Cinema), film sulla Rivoluzione Francese incentrato sulla figura di Danton, comunista-giacobino la cui testa fu fatta rotolare nella cesta dal comunista-giacobino Robespierre. (anche qui, … Continua a leggere

Le bugie della tv di regime.

Secondo la tv di regime RaiNews, a Roma siamo talmente poveri che anche ad agosto è difficile trovare parcheggio perché, noi italiani “poveri”, non andiamo in vacanza. La verità è che, già da luglio, i posti liberi si sono moltiplicati e non c’è nessun problema a parcheggiare. Come sempre basta ribaltare quello che afferma la sinistra, per avere la verità.   … Continua a leggere

I giacobini, i padri dell’attuale sinistra, governarono grazie al “Terrore”. La storia si ripete: chiude, per paura, un altro sito non allineato al regime.

I giacobini, i padri dell’attuale sinistra, governarono grazie al “Terrore”. Il Terrore, fu un periodo della storia della Rivoluzione francese, che va dal 1793 al 1794 caratterizzato dalla brutale repressione, da parte dei rivoluzionari http://it.wikipedia.org/wiki/Regime_del_Terrore Venne emanata “La Legge dei Sospetti”, che diede il potere ai rivoluzionari giacobini di arrestatre coloro i quali con le loro esposizioni orali o scritte avessero … Continua a leggere

II vero furto dell’acqua è quello dei referendari. Più di un milione di firmatari sono stati imbrogliati con slogan facili ma ingannevoli, che nascondono il vero obiettivo: difendere le cricche statali.

Quelli dell’Istituto Bruno Leoni sono sempre molto pacati nei loro commenti…stavolta invece si sono lasciati andare, tanto è clamorosa la bufala diffusa dalla sinistra estremista+sinistra qualunquista (la prima è quella che controlla l’informazione in tv, dalla Dandini alle Iene, da Santoro alla Gabanelli…informazione che poi viene “ritrasmessa” dalla base “qualunquista” di sinistra sui social network, sui blog, sulla rete tutta)… abbiamo esaltato in … Continua a leggere

Viviamo ormai in un regime dove in realtà governa chi non è eletto dal popolo.

Per la pubblicazioni sul Giornale delle intercettazioni tra Fassino e Consorte, l’editore, Paolo Berlusconi, fu indagato. Non ci risulta che De Benedetti o Ezio Mauro di Repubblica siano indagati nonostante diffondano da anni stralci di documenti coperti dal segreto istruttorio che “mani amiche” gli passano con una cadenza che non possiamo che definirie “ad orologeria”. Sarà perché Repubblica è la voce della … Continua a leggere